150 case in vendita a 30.000 euro a Larderello in Toscana

Enel vende 150 case a Larderello in Toscana tramite asta a 450 euro al mq

Finalmente sembra in dirittura di arrivo la vendita degli immobili del Villaggio Operaio dell’ Enel di Larderello. Si tratta di circa 150 appartamenti di varie metratura che Enel servizi metterà in vendita con una base d’asta che parte, per un bilocale medio, da 30.000 euro. Per un’ appartamento di 80 mq con cantina e garage il prezzo sarà di 50.000 euro. Una cifra di quindi circa 450 o “500 euro al metro quadro” . Come previsto dagli accordi con il comune di Pomarance, saranno praticate agevolazioni ai vecchi locatori che potranno usufruire di un’ ulteriore prezzo scontato del 30%. Sono previste anche agevolazioni e precedenze per giovani coppie residenti nel Comune di Pomarance che potranno addirittura acquistare le case al prezzo base d’ asta.

Le case di Larderello tra il verde delle colline Toscane
Le case di Larderello tra il verde delle colline Toscane

Visto i PREZZI DELLE CASE  in questo periodo, questo sembra un’ottimo incentivo a rimanere in zona per quanto riguarda i giovani ed i residenti. Il prezzo comunque poco superiore a “30.000 euro per una casa in Toscana” potrebbe attirare molte persone in cerca di fissa dimora.

Energia grazie al vapore geotermico
Energia grazie al vapore geotermico

Teleriscaldamento a Larderello grazie al calore del vapore acqueo

Tra i vantaggi della zona c’è il TELERISCALDAMENTO , cioè il riscaldamento della CASA sfruttando il calore del vapore che fuoriesce dal sottosuolo. Larderello è infatti una delle poche zone in Italia che permetta agli abitanti di scaldare bene la propria abitazione a dei prezzi estremamente inferiori rispetto all’uso deglialtri combustibili, viene infatti stabilita una quota fissa annuale da pagare in base alla grandezza della casa, all’ utente spetta solo regolare il termostato a suo piacimento senza ritrovarsi brutte sorprese nella bolletta.

Il teleriscaldamento nelle case di Larderello grazie al calore della terra
Il teleriscaldamento nelle case di Larderello grazie al calore della terra

Argomenti correlati: Informazioni sul paese di Larderello , la geotermia a Larderello, i soffioni boraciferi a Sasso Pisano.

La potenza dei soffioni in Toscana a Larderello
La potenza dei soffioni in Toscana a Larderello

Curiosità su Larderello

Larderellite: è un minerale costituito da un borato idrato di ammonio presente proprio nei soffioni boraciferi di Larderello in Toscana.

Teleriscaldamento: sistema di riscaldamento centralizzato di quartieri cittadini o di piccoli centri urbani, realizzato recuperando e sfruttando il vapore in eccesso prodotto nel raffreddamento diimpianti industriali, centrali termoelettriche e solo per Larderello grazie al vapore della geotermia.

Definizione vendita : il vendere, l’essere venduto sia all’ingrosso che alminuto,  vedita per contanti o a rate. Vendita all’ incanto, all’asta, vendita giudiziale o fallimentare, la vendita di una proprietà in Toscana. Il permesso, la licenza di vendita o il prezzo di vendita inteso come il prezzo al quale si vende qualcosa, offrendola all’acquisto, mettere in vendita una casa. Si può indicare anchecome cessione, alienazione o alienamento, unitamente alla vendita c’è sempre una compera o acquisto.

Per info contattare il Comune di pomarance: 0588 62351

Cerca “case larderello”: con google , con ricerca.virgilio , con google.it .

Questa voce è stata pubblicata in larderello e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a 150 case in vendita a 30.000 euro a Larderello in Toscana

  1. Michele scrive:

    Salve, sono un giovane ex residente di Larderello. La proposta è interessante ma vorrei sapere le reali prospettive di lavoro che offre la zona.

    Grazie.
    Michele

  2. Salve Michele, i posti di lavoro in zona purtroppo non sono tantissimi, e le varie aziende girano tutte intorno alla società enel. Ovviamente dipende tutto dalle ambizioni personali, accontentandosi, anche Larderello ha le sue opportunità. Inoltre la Regione Toscana ed in particolar modo i comuni che circondano Larderello, come Castelnuovo di Val di Cecina, Pomarance e Radicondoli hanno stipulato un accordo con la società elettrica che porterà nelle loro casse un fiume di denaro. Se questi soldi verranno sfruttati per implementare servizi ed incentivare ristrutturazioni, allora anche a Larderello e nel vicino paese Montecastelli Pisano si potrà sperare anche in una ripresa del turismo, visto che la nostra zona è invidiata da tutto il mondo per la sua bellezza ma non sufficientemente pubblicizzata. Quindi anche il ramo del settore turismo non andrà sottovalutato nei prossimi anni considerando anche i recenti ristoranti aperti in zona.

  3. Claudia scrive:

    Salve, anche io sono una ex larderellina, quando il paese non era ridotto in queste patetiche condizioni! Ma acquistare adesso una casa lì, e doverla ANCHE ristrutturare, visto come stanno cadendo a pezzi, siete SICURI che sia un affare da proporre così placidamente su Internet? Le foto che avete pubblicato sono splendide, ma non corrispondono minimamente a ciò che uno si trova davanti ritornando là e forse sarebbe bene che anche questo aspetto fosse mostrato, prima di creare un sito per l’acquisto di un immobile praticamente fatiscente! E a Larderello ce ne sono UN’ INFINITA’ oramai! Anche a me sarebbe piaciuto poter ritornare ad avere anche solo una piccola casa là dove sono cresciuta, ma quando poi l’ho acquistata… come la rimetto in condizioni “vivibili”? Se mi date dei suggerimenti ve ne sarei grata, così come penso molti altri. E, per cortesia, non inserite foto solo delle zone ancora passabili del paese, perchè Larderello vero non è + così da tempo!

  4. Ciao Claudia, posso capire solo parzialmente il tuo sfogo visto che io vivo in questa zona quindi conosco bene la situazione attuale e devo dire che tutto è in miglioramento, grazie anche ai soldi che stanno arrivando nelle casse del comune. Questo sito si occupa solo di diffondere notizie sulla Toscana e sul turismo in Toscana, il sito non si occupa di compravendita di case. Ovviamente a Larderello, così come negli altri paesi, ci sono case più o meno in buone condizioni (Siena compresa), gli acquisti devono essere ponderati e ovviamente gli appartamenti nelle peggiori condizioni, se non venduti all’asta, saranno ceduti a prezzi stracciati visto che l’ Enel ormai ha deciso di venderli. Invito tutti a visitare il paese di Larderello e valutare con i propri occhi la situazione attuale. Sinceramente in questi tempi 30.000 euro per una casa non mi sembra un prezzo eccessivo anche aggiungendone altri 10.000 e un pò di buona volonta per risistemarla, considerando anche tutto il risparmio annuale per il riscaldamento dell’abitazione. E’ giusto aggiungere che a Larderello c’è una stupenda piscina riscaldata grazie al vapore geotermico anche per la piscina sono iniziati i lavori di rinnovamento che termineranno a fine estate. A Follonica (a circa 30 minuti di auto) non è possibile neppure prendere un garage a quel prezzo. Ricordo che il piccolo paese, unitamente alle centrali enel viene visitato quotidianamente, grazie alle gite scolastiche, da più di cento alunni . Quindi Claudia posso solo invitarti a tornare. Pubblicherò nuove immagini a breve.

  5. Claudia scrive:

    vi ringrazio della risposta, ma vorrei chiarire una cosa che forse non ho ben specificato! Quando si crea un sito Internet e lo si pubblica in rete, e’ cosa BEN + IMPORTANTE mostrare quale siano EFFETTIVAMENTE le condizioni di ciò di cui si parla! E’ evidente che le cifre proposte devono essere valutate da un’eventuale acquirente recandosi prima sul posto (chi compra + “a scatola chiusa”?)…ma voi delle reali condizioni delle case non occupate del paese non ne avete messe su NEPPURE UNA prima di entrare in rete! Non mi pare un comportamento del tutto corretto! Ne bastavano un paio, specificando che è OVVIAMENTE un tipo di vendita del tutto particolare, (togliendo poi quella di Mntecerboli, non per Montecerboli in se stesso, ma PERCHE’ NON E’ LARDERELLO….DOVE POI SONO QUESTE CASE! Io sono la figlia di un ex-dirigente ENEL che sa benone che la centrale di Valle Secolo permette al paese di godere ancora di alcune “facilitazioni” nel viverci (mio padre è tra i progettisti…!), ma le 300 anime che ci vivono, con età media 60/65 anni vanno citate, sono informazioni che, se avessi dovuto fare io il sito, AVREI MESSO tra le prime! Il paese che sta invecchiando, la Chiesa che non ha + un suo parroco, il cinema-teatro chiuso ormai da anni, edifici come la palestra rifatta ed inutilizzata, la piscina morta….
    Se descrivi Follonica, lo fai dicendo che si le case costano 10 volte tanto, ma c’e’ vita, mare, gente, negozi..,.e chi + ne ha + ne metta! Un utente allora già da quello (MAGARI UNENDO UN PAIO DI FOTO RECENTI!!) parte e va a vedere! Se arrivano a Larderello….si sentono male, ve lo giuro!
    Ultima cosa! Anche su Youtube viene amplificata i recente la volontà di ridare voce al museo Storico del paese, tutti noi, larderelini o ex ci siamo visti i video, ma una cosa è vedere un fantastico globo che ti racconta come nasce il potere geotermico della valle del diavolo, o lo splendido palazzo De Larderel nella zona dove ritornerà a vivere il museo….una cosa è comprare una casa da ristrutturare dalle fondamenta, in un paese dove forse chiuderà anche ciò che resta del poliambulatorio! Poi….c’e’ solo L’OSPEDALE DI VOLTERRA….dite anche questo, vi prego!
    Grazie ancora per aver ascoltato chi queste cose non le fotografa e basta…le vede!

  6. Lorenzo scrive:

    Veramente un articolo ben fatto! non ci sono delle foto degli oggetti in questione tantomeno dei riferimenti sul venditore o sul dove e quando sarà svolta l’asta! peccato perchè il prezzo è interessante… ciao a tutti

  7. Salve Lorenzo, l’articolo riporta solo la notizia, non serve a pubblicizzare i vari appartamenti. Per quanto riguarda le procedure burocratiche per partecipare a questo tipo di aste online dovresti sentire l’enel e specificare che sei interessato alle case di Larderello prova ad esempio questo numero verde 800 900 800, gli operatori sapranno sicuramente indirizzarti a quelche altro numero interno più diretto.

Lascia un commento