Toscana – Fossili di Montecastelli Pisano

[Fossili dalla Toscana] Noti solo alla popolazione locale questi fossili sono facilmente localizzabili nei campi ai piedi della collina dove si trova il paese di Montecastelli Pisano . I fossili rappresentati nelle immagini sono stati scoperti nei terreni che circondano l’ Agriturismo Villa Centopino. Inizialmente i più grandi venivano utilizzati come banali sassi e dispositi sul perimetro dei campi per evitare danni alle attrezzature agricole, le “conchiglie fossili” più piccole e carine erano invece raccolte dalle contadine ed utilizzate come soprammobili o come abbellimento per particolarizzare i giardini fioriti.

A quale era preistorica appartengono i fossili di Montecastelli?

Non è chiara l’ era geologica di appartenenza di queste conchiglie fossilizzate che però affascinano i turisti ed i visitatori di Montecastelli. Di una cosa siamo tutti sicuri: milioni di anni fà a Montecastelli c’era il mare. Sarebbe interessante la datazione al carbonio 14 di questi fossili. Interessante il fatto che alcuni fossili siano sopravvissuti fino ai nostri giorni senza subire particolari danni nonostante le frenetiche coltivazioni dei campi. Purtroppo con il passare del tempo i fossili intatti sono sempre più rari e sono situati soprattutto nei campi incolti.

 Da qui è possibile scaricaricare le immagini di alcune specie di fossili ritrovati in Toscana a Montecastelli Pisano nei pressi dell’ agriturismo centopino:

 Questi fossili provengono dalla regione Toscana  Raccolta di fossili di Montecastelli situato in Toscana  Fossile regione Toscana
 Fossili Montecastelli  Fossili ritrovati in Toscana  Fossili ritrovati vicino lo Agriturismo Villa Centopino
 Fossile di Montecastelli Pisano  Fossile ritrovato a Montecastelli in Toscana  Un fossile molto particolare ritrovato in Toscana
 Fossili di Centopino  Fossili toscani dello agriturismo Centopino  

La Toscana: una terra ancora tutta da scoprire, impariamo dai turisti

Questi ritrovamenti, importanti ma considerati senza valore dalla popolazione locale, potrebbero invece spiegare molto sulle nostre origini e su come si sia evoluta questa parte di terra in Toscana piena di meraviglie ma anche di segreti che giacciono sotto i nostri piedi per anni, per secoli, per millenni e lì aspettano, senza  fretta, che qualcuno possa scoprirli e svelarne il reale “valore storico” e allo stesso tempo contribuisca a valorizzare la terra in cui viviamo. I turisti in visita in Toscana sono molto interessati all’argomento, hanno infatti la fortuna di portare dentro di loro il cosiddetto germe della curiosità. Loro sono consapevoli che spesso la più semplice e banale conchiglia può nascondere il più grande dei segreti, mi auguro che un giorno riescano ad insegnarlo anche a molti degli abitanti della zona.

Argomenti attinenti per “fossili in Toscana”:

Il carbonio 14 chiamato anche radiocarbonio è un’ isotopo radioattivo ed è sempre presente sui materiali organici, la sua concentrazione in natura è di una parte su mille miliardi ed il suo tempo di dimezzamento è di 5730 anni. Se non reintegrato, controllando la concentrazione di carbonio 14 presente nel campione è possibile calcolare l’ età degli elementi organici (cioè elementi con vita). Cerca “carbonio 14” su wikipedia . I fossili sono i resti di un’organismo vissuto in epoche anteriori all’attuale, conservati negli strati rocciosi: vegetale o animale fossile. Fossilizzare significa infatti ridurre allo stato fossile o diventare fossile da cui fossilizzazione. Cerca “fossili”: con msn.search , con google.it, con wikipedia . Guarda le “immagini dei fossili” su images.google. Guarda anche “fossili Toscana” su ricerche.virgilio .

Questa voce è stata pubblicata in montecastelli-pisano e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento